Come impedire ai bot spam di registrarsi in WordPress

Condividi tramite:

Vuoi impedire ai bot spam di registrarsi sul tuo sito di appartenenza? La registrazione dello spam può gonfiare i tuoi numeri e far sembrare che il tuo sito web stia facendo meglio di quanto non sia in realtà. Anche se questo può sembrare una buona cosa per i siti di appartenenza, non lo è.

I siti Web che non si rendono conto di avere un sacco di registrazione spam possono pensare di espandersi. Espandersi sotto una falsa nozione di crescita potrebbe avere gravi conseguenze finanziarie. Per questo motivo, è importante prevenire la registrazione dello spam nei siti di appartenenza di WordPress,

Oggi, dimostrerò come prevenire la registrazione dello spam nei siti di appartenenza di WordPress utilizzando il plug-in Stop Spammer.

Perché impedire ai bot spam di registrarsi sui siti di appartenenza

Il motivo principale per cui è così importante bloccare le registrazioni di spam è che ti danno statistiche false sul sito web.

Immagina di vedere un aumento del 20% dei nuovi account registrati. Probabilmente siete sull’orlo di un attacco di cuore e si stanno affrettando a fare piani per espandere le operazioni, ma quello che si dovrebbe fare è controllare se sono spambots.

Lo spam in WordPress non è mai una buona cosa e ci sono sempre modi per prevenirlo. Sfortunatamente, molti di questi modi tendono ad avere un impatto sugli utenti in piccoli modi.

Ad esempio , uno dei migliori bloccanti dello spam è, tuttavia, questo riguarda anche gli utenti. Può sembrare insignificante chiedere agli utenti registrati di dover inserire alcune lettere, risolvere un problema di matematica o selezionare alcune immagini, ma tutto questo richiede tempo e nessuno vuole perdere tempo.

Un’altra preoccupazione è che questi spambots potrebbero iniziare a inondare la tua sezione di commenti o forum con parole incoerenti, pubblicità o parolacce. Questo può rovinare l ” esperienza per i membri reali che si aspettano una migliore esperienza.

Fortunatamente, bloccare gli spambots non è così difficile.

Come impedire ai Bot spam di registrarsi nei siti di appartenenza di WordPress

Passaggio 1: Installa Stop Spammers

Il plug-in Stop Spammers è estremamente facile da usare e utilizza potenti tecniche di prevenzione dello spam per proteggere il tuo sito web. Lo strumento fornisce anche opzioni per bloccare intere contee di accedere al tuo sito web.

È pienamente compatibile con Akismet e funziona in combinazione con esso. Tutto quello che dovete fare è installarlo e selezionare ciò che il plugin farà con un paio di selezioni facili.

Nota: Prima di iniziare, è importante notare che questo plugin non è compatibile con la funzione Jetpack Protect. Dovrai disattivare Jetpack Protect o il plugin non funzionerà, ma il resto di Jetpack è compatibile.

Inizia facendo clic su Plugin e selezionando l’opzione Aggiungi nuovo sul pannello di amministrazione di sinistra.

Aggiungi nuovo

Cerca gli spammer di arresto nella casella di ricerca disponibile. Questo tirerà su plugin aggiuntivi che si possono trovare utili.

Cerca gli spammer di arresto nella casella di ricerca disponibile.

Scorri verso il basso fino a trovare il plug-in Stop Spammer e fai clic sul pulsante “Installa ora” e attiva il plug-in per l’uso.

Fare clic sul pulsante "Installa ora".

Passo 2: Configurare le impostazioni

Questo plugin ha un sacco di opzioni di personalizzazione tra cui scegliere. L’opzione predefinita sarà molto probabilmente sufficiente per il tuo sito web, ma puoi sicuramente mettere a punto ciò che il plugin fa e non fa per bloccare lo spam. Questo è tutto fatto all’interno delle impostazioni del plugin.

Nel pannello di amministrazione di sinistra fare clic su Stop Spammer e selezionare l’opzione Opzioni di protezione. Questo aprirà la pagina delle impostazioni principali. Se non hai disabilitato Jetpack Protect, verrà visualizzato un messaggio che indica che è necessario disabilitarlo per utilizzare il plugin.

Fare clic su Stop Spammer e selezionare l'opzione Opzioni di protezione.

Le impostazioni consistono in un elenco di cursori che è possibile utilizzare per abilitare o disabilitare una funzione. Mentre le impostazioni predefinite funzioneranno bene per la maggior parte dei siti web, sei libero di cambiarli. Tuttavia, dal momento che abbiamo a che fare con un sito di appartenenza, assicurati di abilitare la modalità per soli membri.

Questa impostazione richiederà agli utenti di accedere per visualizzare il sito web. Si consiglia inoltre di abilitare l’opzione di controllo modulo se si utilizzano tipi di modulo personalizzati.

Passare attraverso questa pagina e leggere ciò che ogni impostazione fa e selezionare quelli che si desidera utilizzare.

Settings

Se in qualsiasi momento durante la lettura delle descrizioni, non sei abbastanza sicuro di cosa faccia, ti consiglio di non modificare le impostazioni predefinite.

Passo 3: Blocca l’accesso ai paesi

In fondo alla pagina, vedrai una sezione Blocca paesi.

Questo è uno strumento molto potente per i siti web che sanno esattamente quali regioni vogliono fare affari con. Puoi bloccare i siti Web in cui non hai intenzione di fare affari e questo impedirà a tutti i bot spam di quel paese di accedere al tuo sito web.

Ad esempio, dopo gli Stati Uniti, Russia, Vietnam e Cina sono i maggiori produttori di spam al mondo. Potrebbe essere una buona idea bloccare quei paesi se il tuo sito web non si applica a loro.

Tuttavia, stai tagliando un intero paese dal tuo sito web, quindi assicurati di essere positivo prima di farlo.

Una volta esaminate tutte le impostazioni e apportate le modifiche, fare clic sul pulsante “Salva modifiche” in fondo alla pagina.

Salva modifiche

Congratulazioni, hai configurato correttamente il plug-in Stop Spammer per il tuo sito web. È possibile modificare queste impostazioni in qualsiasi momento visitando nuovamente questa pagina.

Evitare l’installazione di più strumenti anti-spam

Uno dei più grandi errori di un nuovo sviluppatore fa sta cercando di installare più anti-spam o plugin di sicurezza in una sola volta.

Ha senso giusto, installare più plugin di prevenzione dello spam e meno spam sarà in grado di ottenere attraverso, giusto? In molti casi, questi plugin non sono compatibili tra loro. Ci sono eccezioni a questa regola, ma questo può effettivamente causare l’arresto di tutta la protezione.

Così, il tuo sito web sarà inondato di spambots.

Un altro motivo per non farlo è che i plugin anti-spam e sicurezza generalmente utilizzano molte risorse. Avere troppi plugin ad alta intensità di risorse attivi in una sola volta può rendere il vostro sito web eseguire lentamente. Questo può seriamente influenzare il tuo posizionamento SEO.

Rovinerà anche l’esperienza dell’utente, cioè supponendo che non lascino la pagina se ci vuole troppo tempo per caricarla.

Anche se sono compatibili e in qualche modo non utilizzano molte risorse, c’è anche un altro fattore da considerare. L’esperienza utente. Questi plugin in genere influenzano l’utente medio in qualche modo. Questo può essere sotto forma di tentativi di accesso limitati e altre cose.

Questi possono essere tutti molto fastidiosi per gli utenti e cacciarli via.

Impedisci ai bot spam di registrarsi oggi

Molti nuovi sviluppatori web non prendono abbastanza seriamente lo spam. Gli spambots possono prendere in consegna le sottoscrizioni e-mail, sezioni di commento, e le registrazioni. Questi vi darà un falso senso del traffico sul tuo sito web e alla fine il tuo sito web sarà pieno di spam.

Ancora più importante, rovineranno l’esperienza per i veri visitatori. Spam non avvantaggia il tuo sito web a tutti ed è necessario assicurarsi di prendere le misure adeguate per la protezione contro lo spam.

Una delle migliori opzioni è usare il plugin Akismet. È il plugin di blocco dello spam più popolare con oltre 5 milioni di installazioni attive. E ‘ pienamente compatibile con il plug-in Stop Spammers, quindi non abbiate paura di usare entrambi. Mantenere il vostro sito web senza spam.

Quanto è facile trovare il plugin da usare? Hai notato una significativa riduzione delle registrazioni di spam sul tuo sito web?

Condividi tramite:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.