Come studiare la Bibbia usando un quaderno e una penna

Quando sono entrato in prima media, ho iniziato a frequentare il gruppo giovanile nella nostra chiesa e ho iniziato a conoscere questa cosa chiamata “Daily Quiet Time”. All’inizio dell’anno scolastico ci fu dato un diario del tempo tranquillo che conteneva un piano di lettura della Bibbia per l’intero anno. Ogni giorno aveva un passo della Scrittura e poi spazi allineati per riempire le risposte a due domande:

Cosa dice lo scrittore?
Come posso applicare questo alla mia vita?

Fummo incoraggiati a trascorrere circa 30 minuti ogni giorno leggendo le nostre Bibbie e pregando, usando questo quaderno mentre andavamo. Ho seguito questo metodo e ha formato una costante abitudine di leggere la Bibbia nella mia vita.

Al liceo ho imparato a fare il metodo di studio induttivo della Bibbia, andando oltre solo queste due domande, scavando un po ‘ più a fondo su come studiare la Bibbia. Ho seguito diversi studi biblici usando questo metodo, ma tutti i simboli, gli evidenziatori e le penne mi sembravano un lavoro occupato, quindi non ero coerente con questo da solo.

Poi sono andato al Bible college e ho trascorso ore in classe e in biblioteca imparando a studiare la Bibbia non solo per capirla, ma per insegnarla. C’era molto di più che rispondere a queste due domande o persino codificare a colori i miei appunti. L’ho adorato. E ‘ stato emozionante vedere la Bibbia venire ancora più vivo di quanto non avesse prima come ho scoperto i significati delle parole greche, ricercato il contesto storico e culturale dei libri della Bibbia, e discusso passaggi difficili della Scrittura con professori e compagni di classe.

Dopo il college, mi sposai e ebbi dei figli e mentre continuavo a leggere regolarmente la Bibbia diventavo sempre più frustrato. Sapevo come studiare la Bibbia, ma non mi prendevo il tempo di fare qualcosa di più che leggere un passo della Scrittura e un diario un po ‘ su di esso. Per qualche ragione pensai che il mio ‘tempo tranquillo quotidiano’ fosse diverso dallo studio della Bibbia. Sembrava anche irraggiungibile in una vita frenetica di crescere i piccoli per trascorrere del tempo a fare un intenso studio biblico come avevo fatto al college.

Non sono sicuro di quando arrivò la realizzazione, ma un giorno mi resi conto che la mia regolare lettura della Bibbia e lo studio più approfondito della Bibbia non dovevano essere due cose separate. Potrei farle contemporaneamente. Potrebbe non sembrare ore in biblioteca versando su un passo della Scrittura, ma ho potuto incorporare tutti gli strumenti che avevo imparato in Bible college nei miei 30-45 minuti (a volte meno, a volte di più) di lettura quotidiana della Bibbia. Ci sono momenti in cui faccio ulteriori studi, ma il processo che sto condividendo qui è dove comincio, i passaggi che passano attraverso su base regolare.

Per leggere e studiare la Parola di Dio non è necessario avere una formazione formale o alcuna esperienza precedente con lo studio della Bibbia. Se ti senti intimidito ricorda che abbiamo lo Spirito Santo che illumina gli occhi del nostro cuore per capire l’ispirata Parola di Dio.

Quindi, vi offro il mio metodo semplice e senza complicazioni per uno studio biblico coerente e significativo.

 fontana di acqua

Come studiare la Bibbia con un notebook e una penna

MATERIALI NECESSARI:

BIBBIA: (non una versione parafrasata; Consiglierei l’ESV o NASB) e preferisco non usare una Bibbia di studio, almeno inizialmente.

NOTEBOOK: Uso questo quaderno rilegato a spirale a cinque soggetti con divisori tascabili.

Quando ho iniziato questa combinazione di tempo tranquillo/studio della Bibbia, ho capito che avevo bisogno di qualcosa che fosse più simile a una cartella di lavoro, non un bel diario. Studio la mia Bibbia rannicchiata sulla mia comoda sedia, non su una scrivania, quindi doveva essere relativamente piccola, resistente e avere molto spazio. Ho ampio spazio per prendere appunti, posti per memorizzare tutto ciò che potrebbe essere pertinente al mio studio, e tutto è in un unico posto.

PENNA: Questi sono i miei preferiti per scrivere su carta notebook e l’inchiostro non sanguina attraverso le pagine della mia Bibbia.

UNA MENTE IMPEGNATA & Uno SPIRITO INSEGNABILE: questo è fondamentale. Abbiamo bisogno di venire alla Bibbia con il desiderio di imparare, ma anche la volontà di permettere allo Spirito Santo di trasformare i nostri cuori nel processo.

IL PROCESSO:

Pregare.

Non accadrà nulla quando leggeremo la Bibbia se stiamo cercando di farlo dalle nostre capacità intellettuali. Richiede un’opera dello Spirito nei nostri cuori, quindi semplicemente chiedere aiuto nella comprensione è il primo passo.

Scegli un libro della Bibbia e leggilo almeno una o due volte.

Comincio sempre all’inizio di un libro e mi faccio strada. Gli studi topici della Bibbia possono essere utili, ma prima dobbiamo aumentare la nostra comprensione della Bibbia nella sua interezza. Abbiamo bisogno di una base di alfabetizzazione biblica che può essere formata solo mentre studiamo la Bibbia nel contesto. Questo è dove dobbiamo iniziare, e studiare un intero libro in una sola volta è il modo migliore per iniziare.

Prima di iniziare qualsiasi tipo di prendere appunti, trascorro una giornata, a volte diversi giorni, leggendo l’intero libro. Potrei annotare una nota a margine della mia Bibbia, sottolineare o cerchio qualcosa, ma lo scopo di questo è quello di iniziare a capire il messaggio del libro nel suo complesso.

Una volta completata questa panoramica iniziale, inizio un processo che include quanto segue:

Leggilo.
Scrivilo.
Segnalo.
Riflettete su ciò che avete imparato.

(In termini più tecnici si parla di Osservazione, Interpretazione e Applicazione).
 fontana d'acqua

Leggilo.

Torna all’inizio del libro e lentamente il tuo lavoro attraverso. Questo sembra diverso a seconda del tipo di libro che è. Ad esempio, quando leggo un libro che è narrativo (es. Esodo) o profetico (es. Isaia) in forma, potrei leggere una parte di un capitolo o un intero capitolo. Tuttavia, se sto leggendo attraverso un’epistola nel Nuovo Testamento, leggerei 1-3 versi ogni giorno. Il punto è quello di tenerlo breve al fine di concentrarsi su una parte all’interno del libro.

Scrivilo.

Ciò richiede la lettura di porzioni più piccole della Scrittura alla volta, o la scelta di un versetto o due all’interno di un capitolo o un passaggio leggermente più lungo. Anni fa mi chiedevo cosa sarebbe successo se le nostre Bibbie fossero state portate via, così cominciai a scrivere versetti nel mio diario. Ho pensato che alla fine avrei fatto scrivere l’intera Bibbia. Mentre io non sono così paura di questo accada, la pratica è rimasta. Scriverlo mi aiuta a ricordare quello che ho letto e fornisce anche spazio per me per prendere appunti. Non c’è abbastanza spazio nella mia Bibbia per annotare le mie domande, pensieri e altre intuizioni che raccolgo mentre studio.

Segnalo.

Dopo aver scritto il passaggio, inizio a prendere appunti. Questo processo include porre domande, cercare parole o temi ripetuti, collegare pensieri, cercare idee contrastanti, circondare parole per cercare ulteriori informazioni.

fontana d'acqua

La maggior parte dei giorni ci saranno domande sulla pagina, cose che tornerò più tardi mentre continuo a studiare attraverso il libro. A volte disegnerò un’immagine o creerò un diagramma o un grafico di idee contrastanti. Ogni notazione è semplicemente un modo per cercare di capire l’intento dell’autore nello scrivere il libro. Ha scritto a un pubblico specifico, in un tempo specifico, con uno scopo specifico; questo è ciò che cerchiamo di scoprire attraverso la lettura e lo studio della Bibbia.

 fontana d'acqua

*Vedi le note alla fine di questo post per le risorse sulle domande da porre sul testo quando studi la Bibbia *

Rifletti su ciò che hai imparato.

La mente e il cuore devono essere impegnati in ogni fase, ed entrambi lavorano simultaneamente, ma questo è il punto del processo in cui trascorro il tempo permettendo alle verità di penetrare nel mio cuore. Ogni giorno sembra un po ‘ diverso, ma in generale faccio una (o più) di queste cose.

fontana d'acqua

Riassumere: Scrivere una dichiarazione che cattura l’idea principale del passaggio o parafrasare i versi con parole tue.

Crea liste: Crea un elenco di cose che hai imparato su Dio, cose che hai imparato su di te o comandi che sono stati dichiarati.

Crea un passo d’azione: in base a ciò che hai imparato, scrivi qualcosa che deve cambiare nel tuo atteggiamento, pensieri o comportamento.

Scrivi una preghiera: Un breve paragrafo di sintesi, pregando indietro ciò che hai imparato e chiedendo al Signore di aiutarti a credere nella verità e permettere che trasformi il tuo cuore.

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

C’è un giusto approccio allo studio della Bibbia, ma possiamo farlo attraverso vari metodi. Questo è il metodo che funziona regolarmente per me, aiutandomi ad avere uno studio coerente e significativo della Parola di Dio.

Risorse consigliate:

Donne della Parola, come studiare la Bibbia con i nostri cuori e le nostre menti–Jen Wilkin. Ogni donna che desidera crescere nella loro comprensione di come leggere e studiare la Scrittura ha bisogno di leggere questo libro.

8 Consigli per studiare la Parola di Dio — eccellente articolo di Crossway, con alcune idee fondamentali per lo studio della Bibbia.

Sfruttare al meglio il vostro studio della Bibbia — questo è un grande articolo di Jen Wilkin scritto per il blog di Crossway.

Maternità Risen : Laura ed Emily hanno un ottimo podacst, che consiglio vivamente, ma hanno anche progettato strumenti e risorse per le donne a crescere in alfabetizzazione biblica.

  • Tutorial passo-passo su come utilizzare il metodo di studio della Bibbia induttivo
  • Fogli di lavoro scaricabili gratuiti da utilizzare con IBS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.