Distruggi il tuo debito in 10 (non-così-facile) passi

Il debito è una trappola facile cadere in e un luogo difficile da cui fuggire. Se avete accumulato debito attraverso un certo numero di carte di credito e conti negozio, si consiglia vivamente di intraprendere una strategia di riduzione del debito per eliminare il debito non garantito. Mentre stai servendo un debito non garantito ad alto interesse, è quasi impossibile iniziare a risparmiare, costruire un fondo di emergenza e investire a lungo termine.

Ecco alcuni suggerimenti per ridurre e infine eliminare il debito:

  • Stop shopping. Anche se questo non ti tirerà fuori del debito, è il primo passo per garantire che la situazione non si deteriori ulteriormente. È quasi impossibile fare un’ammaccatura nel tuo debito se continui a spendere. Se si taglia le carte di credito, congelarli o bloccarli nella cassaforte, mettere meccanismi in atto per garantire che non siete tentati in ulteriori spese.
  • Fai un elenco di tutti i tuoi prestiti, debiti e informazioni sul conto, insieme ai tassi di interesse applicabili e ai periodi di pagamento.
  • Prepara un budget mensile dettagliato che tenga conto di tutti i costi nascosti come tariffe di parcheggio, mance, caffè on-the-run, corse Uber e pasti convenienti. Elaborare un modo per ridurre la spesa mensile di almeno il 10%. Per fare questo, potrebbe essere necessario essere spietato. Considerare modi per ridurre le spese come DStv, abbonamenti mensili e abbonamento alla palestra declassando a mazzi o pacchetti più piccoli.
  • Utilizzare un calcolatore di riduzione del debito per elaborare un piano di pagamento che funziona per voi. Ci sono un sacco di calcolatori di riduzione del debito online gratuito disponibili tra cui scegliere. Inserisci tutte le informazioni sul debito e consentire al software di calcolare un piano di pagamento che funziona per voi. (Vedi sotto per maggiori informazioni sull’approccio snowball versus avalanche alla riduzione del debito.)
  • Anche se non sei un accaparratore, è probabile che tu abbia cose che puoi vendere per contanti. Ogni centesimo conta davvero, quindi fai uno sforzo concertato per vendere qualcosa che non usi più. Utilizzare il denaro per effettuare pagamenti forfettari verso pagare il debito.
  • Fare più soldi. Questo è più facile a dirsi che a farsi e può richiedere qualche pensiero creativo. Oltre a negoziare un aumento con il tuo datore di lavoro, considera di monetizzare il tuo hobby, fare la cameriera, fare lavori promozionali dopo ore e nei fine settimana o tutoraggio. La gig economy è perfetta per generare entrate fuori orario.
  • Utilizzare eventuali bonus o rimborsi fiscali per saldare il debito. Non essere tentato di spendere eventuali imprevisti finanziari per l’acquisto di più roba. Ricorda, questo modo di vivere non è per sempre. Si sta semplicemente impiegando una strategia a breve termine per farti fuori del debito e su un percorso per la libertà finanziaria.
  • Festeggia piccoli successi lungo la strada. Come e quando si paga un debito, non abbiate paura di premiare se stessi per il raggiungimento di un obiettivo.
  • Una volta che hai pagato un account, chiuderlo e impegnarsi a utilizzare contanti solo in futuro.
  • Una volta che hai saldato tutto il tuo debito, inizia a incanalare i tuoi soldi verso la costruzione di un fondo di emergenza di reddito compreso tra tre e sei mesi.

È importante comprendere la differenza tra “debito buono” e “debito cattivo”. Buon debito, come ad esempio un prestito per studenti a basso interesse o mutuo per la casa, è il debito che è necessario al fine di pagare per gli elementi big-ticket che non sarebbe altrimenti in grado di permettersi.

Prendere in prestito denaro per comprare una casa modesta o per promuovere la tua educazione è considerato un buon debito.

Tuttavia, il debito che si incorre per l’acquisto di nuovi veicoli, vestiti, materiali di consumo e altri beni e servizi è generalmente un debito costoso (alto interesse) che non è sostenibile a lungo termine.

Quando si sceglie una strategia di riduzione del debito, ci sono due approcci principali che si possono considerare:

Approccio palla di neve: Questo metodo comporta pagare i saldi più bassi prima al fine di dare un po ‘vittorie veloci’ nella fase iniziale del vostro piano di riduzione del debito. Pagare un piccolo debito rapidamente vi darà qualche slancio nella fase iniziale che può tenervi incoraggiati e motivati. Il vantaggio principale di questo approccio è l’effetto psicologico di vedere un certo numero di piccoli debiti pagati nella fase iniziale. Il rovescio della medaglia è che questo metodo può finire per essere più costoso come non sono necessariamente pagare il debito più costoso prima.

Avvicinamento a valanga: Questo approccio comporta pagare il debito con il più alto interesse prima. Si può richiedere più tempo per vedere il vostro primo prestito completamente pagato, ma è il modo più economico di eliminare il debito. Il modo migliore per affrontare questo è quello di classificare il debito dal più alto al più basso interesse e iniziare ad affrontare il debito più costoso prima. Ciò si tradurrà in voi emergendo dal vostro debito prima e pagando la minor quantità di interesse possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.