Root diseases cause vinca to die quickly

A: Vinca minor è un buon groundcover sempreverde in ombra parziale; ha piccoli fiori primaverili blu-viola. Ci sono diverse cose che posso dirti riguardo a vinca.

Innanzitutto, ci sono molte malattie diverse che possono attaccare questa pianta. Ce ne sono circa tre che attaccano solo le radici. Se hai una delle malattie della radice, la pianta morirà abbastanza rapidamente dopo l’appassimento. Se vinca muore per malattie delle radici, dovresti essere in grado di vedere aree scure o marce sulle radici. Le radici sane dovrebbero essere bianche o color crema.

Anche la mancanza di acqua farà appassire vinca. La pianta appassirà, la innaffierai, tornerà in vita e poi appassirà di nuovo quando ha bisogno di acqua. Se non lo prendi in tempo, morirà per mancanza di acqua.

Per quanto riguarda il contenitore, se il contenitore è troppo piccolo, perderà rapidamente acqua e diventerà eccessivamente caldo nel nostro clima. Questo può causare le piante a richiedere più frequenti annaffiature o il terreno nel contenitore può diventare così caldo che può danneggiare le radici e possono morire.

Vinca farà meglio in una zona ben illuminata ma parzialmente ombreggiata. Dovrebbe essere piantato lontano dalla luce diretta e intensa del mezzogiorno o del pomeriggio. Preferisce un terreno ben preparato e umido. I contenitori avranno bisogno di annaffiature frequenti con un buon drenaggio durante l’estate.

Q: Ho letto da qualche parte che una miscela di 50 per cento di zolfo e 50 per cento 15-15-15 fertilizzante applicato alla fine dell’anno dovrebbe prendersi cura dei sali del suolo e migliorare il terreno. Lo sto provando ora, ma sembra che lo zolfo non si dissolva, anche dopo diverse innaffiature.

A: L’unica cosa che eliminerà i sali è l’acqua corrente attraverso il terreno. L’acqua dissolverà i sali e, finchè l’acqua può defluire, l’acqua diritta scaricherà i sali dal vostro suolo. Per quanto riguarda la cura dei sali del suolo con una miscela di zolfo e fertilizzante, cioè hocus pocus.

Le piante buone dell’indicatore per i sali sono fagioli del palo o del cespuglio come pure ravanelli. Se puoi piantare fagioli e ravanelli e le loro foglie non bruciano, il problema del sale è minimo.

Lo zolfo applicato al terreno in granuli può richiedere anni per dissolversi. Più finemente macinato lo zolfo, più velocemente si dissolverà. Ha bisogno di terreno caldo umido per dissolversi e iniziare ad abbassare il pH del suolo.

Q: Sembra che il mio giardino abbia prodotto più subito dopo averlo inserito circa sei anni fa.

A: Per un buon giardino produttivo si dovrebbe essere l’aggiunta di 2-3 pollici di compost ricco ogni volta che si pianta e lavorazione in.

Ricordatevi di ruotare le piante nel vostro giardino. Non piantare verdure della stessa famiglia nello stesso posto anno dopo anno. Ruotarli in posizioni diverse. Pomodori, melanzane, peperoni e patate sono nella stessa famiglia. Meloni, squash e cukes sono nella stessa famiglia. Se non si ruotano le piante, si vedrà cali nella produzione.

D: La mia melanzana è maturata quando ero fuori città e ha iniziato a diventare dorata. È ancora buono?

A: Ci sono alcune cose che potrebbero causare melanzane gialle. Prima di tutto, ci sono melanzane bianche, come l’uovo giallo tailandese che diventerà giallo se lasciato sulla pianta troppo a lungo e sovrastimato. La soluzione è quella di raccogliere prima.

La maggior parte delle melanzane deve essere raccolta quando è giovane. Lasciare che la frutta diventi più grande del necessario rallenterà la produzione dall’intera pianta. I frutti più piccoli sono solitamente più teneri.

Naturalmente se queste producevano melanzane nere prima di quelle gialle, allora non è una delle piante a frutto bianco. Melanzane come Black Beauty, probabilmente una delle varietà più comunemente piantate, occasionalmente avranno frutti che diventeranno gialli e duri quando sovrastati. Ancora una volta, è necessario raccogliere regolarmente quando il frutto è piccolo.

Un’altra possibilità sono i problemi degli insetti. Gli insetti che scavano nel frutto e depongono le uova faranno sì che il frutto sia deforme, di solito si bucano e ingialliscono. L’igiene sarebbe una buona idea. Mantenere l’area pulita dai detriti del vecchio giardino.

D: Abbiamo due pini Mondell che abbiamo piantato circa quattro anni fa. Erano circa 20-25 piedi di altezza quando li abbiamo piantati. Ora sono alti circa 35-40 piedi. Durante le ultime due settimane, abbiamo notato che gli aghi stanno diventando marroni e cadono a un ritmo allarmante. È un processo normale? Se no, cosa dovremmo fare?

A: No, questo non è normale. C’è una certa quantità di goccia dell’ago che è normale ogni anno; tuttavia, quando gli alberi di pino perdono le loro foglie ed i baldacchini diventano sottili è normalmente dovuto una mancanza di acqua. Se questi alberi sono in irrigazione a goccia, la mia ipotesi sarebbe che non stanno ricevendo il volume di acqua che richiedono. Sto indovinando che gli alberi di quelle dimensioni richiederanno da qualche parte circa 90-100 galloni di acqua a settimana durante l’estate.

Tipicamente alberi come questo faranno bene nei mesi primaverili e autunnali, ma soffrono durante il caldo dell’estate quando il loro fabbisogno idrico potrebbe essere due volte più alto. Il modo più semplice per innaffiare alberi di queste dimensioni è quello di costruire bacini di terra di livello intorno agli alberi, forse 6 piedi di diametro e almeno 3-4 pollici di profondità.

Questi bacini sono riempiti con acqua ad ogni irrigazione, permettendo all’acqua di penetrare nel terreno 18-24 pollici. Se si utilizzano emettitori di gocciolamento, si dovrà comunque applicare la stessa quantità di acqua, il che significa che si dovrà eseguire gli emettitori di gocciolamento diverse ore per fornire questa quantità di acqua.

Man mano che gli alberi diventano più grandi, richiedono più acqua e quindi è necessario aggiungere più emettitori intorno agli alberi per accogliere i loro sistemi di radici più grandi e una maggiore domanda di acqua.

Dare a questi alberi più acqua in questo periodo dell’anno potrebbe non aumentare la densità dei loro baldacchini fino al prossimo anno. Ma devi dare loro abbastanza acqua per sostenere la loro crescita e sviluppo.

Nella primavera di ogni anno dovresti applicare un fertilizzante per tutti gli usi come 16-16-16 intorno al bacino dell’albero ma lontano dal tronco. Se si utilizzano emettitori di gocciolamento, è possibile applicare il fertilizzante sotto gli emettitori e lasciare che l’acqua lavi il fertilizzante nelle zone di radice.

Bob Morris è professore associato presso l’Università del Nevada Cooperative Extension. Domande giardinaggio diretta al master gardener hot line al 257-5555 o contattare Morris via e-mail all’indirizzo [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.