Sei consigli per il marketing per i super-ricchi

Nel marketing, è tanto importante sapere a chi stai vendendo quanto sapere cosa stai vendendo. Che tu sia B2B o B2C, i clienti saranno disponibili in tutte le forme e dimensioni. Sta a voi per analizzare la vostra clientela in modo da poter dare loro il miglior servizio possibile. Dalle piccole imprese agli ultra-ricchi, vale la pena sapere con chi stai parlando.

In questo articolo, daremo un’occhiata più da vicino alla “balena bianca” del mondo degli affari, e illustrerò alcuni suggerimenti importanti per il marketing per i super-ricchi, in base all’esperienza della mia agenzia di lavorare con le aziende Fortune 500 negli ultimi 10 anni.

Comprendi che il denaro è un oggetto

Quando parli con un gigante, è difficile immaginare che possano avere paura delle altezze. Ma il vecchio detto è: “Più sono grandi, più cadono.”E nessuno lo sa più degli ultra-ricchi.

Non date per scontato che solo perché hanno soldi da spendere significa che gli individui ricchi sono pronti a pagare qualsiasi prezzo per i vostri prodotti o servizi. Nel decennio della nostra azienda su questo pianeta, abbiamo imparato alcune cose importanti sul fare affari, e uno dei più importanti è non fare mai ipotesi sul tuo cliente.

La maggior parte dei clienti super-ricchi è arrivata dove sono essendo acquirenti esperti e esigenti. Non entrare nel tuo modo supponendo che possano (o vorranno) pagare solo per risolvere un problema o risolvere un problema.

Looks Matter (Kind Of)

Nei tuoi primi giorni di marketing, una domanda verrà più e più volte: sembro qualcuno a cui le persone dovrebbero dare borse piene di soldi? Se non sembri un professionista, perche ‘ dovrebbe interessare a qualcuno?

Nessuno vuole essere etichettato come un “outsider”, ed è assolutamente vero che il tuo aspetto può fare o rompere voi. Ma prima di andare a correre per soffiare il tuo prezioso capitale di avvio su abiti personalizzati e gemelli in titanio, ricorda una cosa: i clienti apprezzano la fiducia e il rispetto su qualsiasi altra cosa. Se un nuovo guardaroba elegante non è ancora nel budget, non sei nei guai. Dovresti concentrarti sullo sviluppo di relazioni reali con i tuoi clienti, comunque.

Sii paziente

Se potessi ridurre i “buoni affari” a una semplice regola, sarebbe questa: ricorda sempre che i clienti-anche quelli ricchi-sono anche persone. A nessuno piace essere appoggiato in un angolo, e la gente risponderà negativamente se li assalti con piazzole di vendita più grandi della vita, hype e pressione. È questa energia predatoria che rende ansiosi i potenziali acquirenti.

Trattare l’affare come si sta pescando su un lago. La pazienza è la chiave. Durante questo periodo, è importante dimostrare il tuo valore in un modo che mostri al cliente che sei l’unica opzione che ha un vero senso.

Potresti non aspettarti questo quando hai a che fare con una società di fascia alta, ma nella mia esperienza, spesso si muovono a un ritmo più lento di “the little guys.”Non puoi semplicemente concentrarti sulla chiusura dell’accordo; devi adattarti al loro flusso di lavoro e questo può richiedere tempo. Più recentemente, ho lavorato con una grande azienda in cui la fase di aggiustamento è durata circa 13 mesi. La maggior parte di quel tempo è stato speso in una riunione dopo l’altra, compresi gli affari dopo l’orario.

Praticando la pazienza, puoi lasciarli prendere la decisione quando sono pronti. Si vuole tirare loro nel vostro servizio invece di camminare fuori una tavola, e non che solo il suono come un rapporto molto più sano per avere con i vostri clienti?

Sii consapevole che non sono tutti uguali

Abbiamo tutti sentito persone benestanti classificate come “nuove” o “vecchie” a questo punto. Ma la verità è che, come ogni altra cosa nella vita, la ricchezza non può sempre essere così facilmente categorizzata. Dopotutto, queste sono persone reali, con motivazioni sottili e retroscena completi. C’è molto da considerare, il che rende assolutamente fondamentale per la ricerca le loro imprese completamente prima di cercare di vendere a loro.

Ad esempio, lo sapevate che, a partire dal 2018, 241 dei 400 miliardari con il guadagno più alto hanno costruito le loro fortune da zero? Questa è una parte enorme di professionisti ultra-ricchi che si sono fatti strada nel mondo attraverso l’ambizione e il duro lavoro. Questo rende un grosso errore supporre che siano coccolati, facili da vivere o morbidi.

La lezione qui è prepararsi a fare appello a qualsiasi tipo di persona perché essere ricchi non impedisce ai clienti di avere backstories unici e robusti.

Conoscere le loro motivazioni

Come ho detto, non ci sono due imprenditori sono sempre gli stessi. Ognuno è unico, e le loro motivazioni si applicano al proprio prodotto o servizio. Essi condividono tutti alcuni fattori chiave in comune però: Hanno iniziato un business ad un certo punto per creare prodotti o servizi che risolvono i problemi e, in un modo o nell’altro, vogliono usare quel business per fare soldi.

E ‘ il vostro lavoro per cercare ciò che spinge queste imprese-studiare le loro esigenze uniche e punti di dolore, e capire che cosa li mantiene motivati e competitivi. Quindi, una volta che li hai studiati, aiuta a risolvere i loro problemi con la tua esperienza. Ricorda, siamo tutti uomini d’affari, ma non siamo tutti nella stessa attività. Affrontali con una soluzione unica (e la tua esperienza) per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi e diventerai una risorsa.

Devono essere una priorità

Nel punto in cui stai facendo affari con un cliente mega-ricco, probabilmente hai anche costruito la tua agenzia fino a dove stai affogando nel lavoro. È un tempo occupato in qualsiasi attività commerciale, ma non dovrebbe mai intralciare il lavoro che devi fare.

Non implica mai che non hai il tempo o le risorse per assicurarti che il tuo cliente stia ottenendo il miglior servizio che puoi offrire-ricco o meno. Dare priorità alle esigenze dei clienti benestanti e ricordarsi sempre di comunicare quando sei veramente troppo occupato per rispettare una scadenza. C’è sempre qualcosa che si può fare.

Forbes Agency Council è una comunità solo su invito per i dirigenti in pubbliche relazioni di successo, strategia dei media, agenzie creative e pubblicitarie. Sono qualificato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.