USMLE Step 2 CK: Cosa devi sapere

Quanto è diverso prepararsi per l’esame USMLE® Step 2 Clinical Knowledge (CK) dal Passaggio 1?

La risposta breve: molto.

Consideriamo la base di ciascuno. Passo 1 mette alla prova la tua capacità di richiamare informazioni importanti relative alle scienze di base. Nel frattempo, il passo 2 CK mette alla prova la tua capacità di applicare le stesse informazioni nella clinica.

Ora, la battuta dice che studi per due mesi per il passaggio 1, per due settimane per il passaggio 2 CK e porti una matita #2 per il passaggio 2 CS (o almeno lo ha fatto prima che il passaggio 2 CS fosse annullato!). Ma, se c’è anche un nocciolo di verità in questo, come, allora, dovresti prepararti per il passaggio 2? Significa che il Passo 2 conta meno del Passo 1 nel grande schema delle cose?

Rivedendo i rapporti passati e le analisi sulle prestazioni del passo 2, arriveremo a rispondere a queste domande e altro ancora in modo che tu sappia esattamente cosa aspettarti il giorno dell’esame.

Cosa sapere sull’esame USMLE Step 2 CK

Ecco la parola ufficiale sull’esame USMLE Step 2 CK: “La fase 2 Clinical Knowledge (CK) valuta se il candidato può applicare conoscenze mediche, abilità e comprensione della scienza clinica essenziali per la fornitura di assistenza ai pazienti sotto supervisione e include l’enfasi sulla promozione della salute e la prevenzione delle malattie. Il punto 2 assicura che l’attenzione dovuta sia dedicata ai principi delle scienze cliniche e delle abilità paziente-centrate di base che forniscono la base per la pratica sicura e competente della medicina.”

I punteggi degli esami vanno da 1 a 300 con 209 come passaggio e, negli ultimi anni, i punteggi degli studenti si sono aggirati intorno a una media di 240 con una deviazione standard di 18.

Quanto in alto ho bisogno di segnare sul passo 2 CK?

Va notato che con il tempo si prende Passo 2 CK, probabilmente hai già passato attraverso tutti i vostri clerkships, il che significa che hai già lavorato in clinica e preso ogni esame scaffale necessario. Con questo in mente, molti degli scenari di domanda che affronterai il giorno dell’esame probabilmente si sentiranno familiari in una certa misura.

Detto questo, molti studenti si aspettano che il passaggio 2 sia meno impegnativo del passaggio 1 e regoleranno di conseguenza il loro approccio all’esame. Una delle seguenti due strategie tendono ad essere popolare: punteggio alto sul passo 2 per “make up” per un povero Passo 1 punteggio o mantenere il record e mantenere da immersione verso il basso “sotto” il vostro passo 1 punteggio. Quale specialità si desidera entrare e dove si desidera applicare per la residenza influenzerà anche i vostri piani di preparazione; un alto passo 2 punteggio potrebbe essere il tie-breaker tra voi e un candidato concorrente altrettanto qualificato.

Quello che sarebbe considerato un punteggio “ideale” rientra in alcune gamme diverse con 240-250 considerato buono, 250-260 molto buono e 260 e oltre eccellente. Questi intervalli sono particolarmente evidenti quando controlliamo i risultati annuali del National Residency Matching Program (NRMP) nel rapporto sulla partita che correla i punteggi medi di Step 2 degli studenti che hanno abbinato una varietà di programmi di residenza. Nel loro rapporto 2020, vediamo che il CK medio Step 2 per gli studenti (US MD/DO Seniors) che hanno abbinato alla loro specialità di prima scelta è stato 246-piuttosto il salto dal Passo 1 di 236. Breaking punteggi più da un paio di selezionare le specialità dimostra ulteriormente il punteggio varia:

chirurgia Plastica: 256

Dermatologia: 255

Otorinolaringoiatria: 254

Radiologia Interventistica: 253

nel Frattempo, i punteggi riportati in Medicina Interna e Chirurgia Generale sono stati 244, 246, rispettivamente.

Se vuoi saperne di più sui punteggi medi delle partite per ogni specialità, dai un’occhiata a queste comode tabelle con una ripartizione dei punteggi delle partite del passo 2.

Quindi, come dovrei prepararmi per il passaggio 2?

Nei mesi precedenti al passaggio 2 CK, probabilmente passerai attraverso le rotazioni e studierai e sosterrai esami sugli scaffali. Tuttavia, nonostante il fitto calendario, è di quelle attività per l’esatto tipo di preparazione avete bisogno per il giorno dell’esame: le rotazioni e Ripiano esami metterà alla prova le tue conoscenze, mettendo in scenari clinici che richiedono di effettuare diagnosi differenziali e determinare i prossimi passi nella gestione del paziente.

La parte più difficile dello studio per il passaggio 2 è trovare il tempo e l’energia per farlo. Le rotazioni di solito iniziano presto e finiscono tardi, mettendo alla prova non solo le tue conoscenze, ma anche la tua resistenza. Il trucco è perseverare e sfruttare al meglio i tempi di inattività.

Quando sei a casa, il pendolarismo da e per la clinica, o in qualsiasi altro momento si hanno alcuni tempi di inattività, passare attraverso il maggior numero di domande Qbank come si può—che è facile con una comoda applicazione come l’AMBOSS Qbank. Se ritieni di essere alle prese con una domanda particolare, fai affidamento sugli aiuti di studio disponibili per guidarti attraverso lo stelo o salta nella biblioteca medica per ottenere un quadro più ampio sull’argomento in questione. E quando sei davvero a corto di tempo, approfitta della tua analisi personale e ottieni una panoramica dei tuoi progressi e consigli di studio personalizzati specifici per i tuoi punti deboli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.